February 26, 2024

Vernice carrozzeria auto rovinata: come intervenire

Con il tempo la vernice della carrozzeria dell’auto può apparire rovinata. Questo va a influire certamente sull’aspetto del mezzo, con ripercussioni però anche sulle funzionalità di questo.

Come è possibile intervenire? In caso di piccoli graffi si può intervenire da soli, ma quando il danno è più grave o esteso l’unica soluzione è rivolgersi ad una carrozzeria esperta. Solo dei professionisti sono infatti in grado di mettere in pratica le migliori soluzioni per riportare l’auto alla bellezza delle sue origini.

Scopriamo in questo articolo cosa è possibile fare quando la vernice sulla carrozzeria dell’auto si rovina e quali attenzioni si possono avere per proteggerla.

Vernice carrozzeria auto: cosa rovina il rivestimento di un mezzo

Perché la vernice della carrozzeria auto si rovina? Ci sono molteplici motivi che spesso si combinano insieme e provocano questo tipo di danno che dipende da fattori ambientali, manutenzione inadeguata e da comportamenti scorretti del proprietario del mezzo.

Vediamo meglio nel dettaglio cosa rovina la vernice:

  • Esposizione prolungata ad agenti atmosferici. Questa è una delle principali cause che portano la vernice a deteriorarsi. I raggi UV del sole così come la pioggia acida e temperature estreme d’estate o d’inverno, possono portare ad una scomparsa del colore e alla comparsa invece di screpolature sulla superficie dell’auto. Anche la polvere, o lo sporco accumulato lungo i tragitti o detriti stradali, possono graffiare la vernice e contribuire nel tempo alla sua erosione. Da non sottovalutare infine anche l’effetto dannoso dell’acqua, dell’umidità e della salsedine per chi vive in zone costiere, poiché possono corrodere nel tempo il rivestimento dell’auto.
  • Uso di detergenti non adatti per lavare l’auto. L’utilizzo di prodotti contenenti sostanze chimiche aggressive e non adatte alla propria carrozzeria, possono provocare la rimozione dello strato protettivo della vernice, lasciando la superficie maggiormente vulnerabile agli agenti esterni. Sempre durante il lavaggio, i danni allo strato che ricopre la carrozzeria possono essere anche provocati dalle spazzole ruvide dell’autolavaggio o dall’uso di panni sporchi per pulire il mezzo.
  • Il comportamento del guidatore. Non provvedere all’applicazione periodica della cera sull’auto così come non eseguire una manutenzione regolare sono altri motivi che portano la vernice a perdere, anche con una certa rapidità,  l’integrità delle origini.

Quando il danno è evidente serve necessariamente intervenire. In questo modo non solo si salvaguarda l’estetica del mezzo, mantenendo alto il suo valore, ma si evitano anche danni peggiori. Una vernice rovinata potrebbe infatti essere la causa, a lungo andare, della presenza di ruggine sulla carrozzeria, un problema alquanto serio.

Come intervenire quando la vernice della carrozzeria dell’auto è rovinata

Quando la vernice sulla carrozzeria della propria auto è rovinata si può intervenire per riportarla allo splendore delle origini.

Scopriamo cosa è possibile fare.

  • Riparazione dei graffi. Questa è possibile con il fai-da-te quando i graffi sono leggeri. Per rimuoverli si possono usare prodotti per il ritocco della vernice che si trovano in commercio, facendo attenzione a trovare il colore corretto.  Se invece i graffi sono più profondi è meglio rivolgersi ad una carrozzeria specializzata, per avere la sicurezza che il lavoro venga eseguito a regola d’arte con strumentazioni adeguate e tecniche precise.
  • Sigillatura. Questa soluzione si rivela efficace per proteggere la vernice della carrozzeria dell’auto, difendendola dall’umidità e dagli agenti atmosferici.
  • Lavaggio e lucidatura. Lavare bene l’auto, rimuovendo lo sporco, la polvere e i detriti stradali è il primo passo. Successivamente si può procedere alla lucidatura del mezzo. Questa operazione permette di rimuovere le imperfezioni e i graffi leggeri più superficiali dalla carrozzeria. Il risultato che si ottiene è esteticamente molto bello perché l’auto è brillante e ha tutta l’aria di essere curata e in ordine. Attenzione a non usare panni troppo ruvidi durante il lavaggio, altrimenti i difetti potrebbero diventare ancora più evidenti.

Se il danno è molto evidente meglio affidare la propria auto a mani esperte capaci di far ritrovare alla vernice della carrozzeria la bellezza perduta. Se vuoi far rimuovere in modo efficace i brutti segni presenti sulla tua auto puoi rivolgerti a Cricchetto, una carrozzeria auto specializzata con sede a Torino che saprà valutare il danno e il lavoro da fare prima di eseguirlo a regola d’arte.

Cosa fare per evitare che la vernice della carrozzeria si rovini

C’è un modo per prevenire ed evitare che la vernice della carrozzeria si deteriori?

Alcuni segni è inevitabile notarli, specie se l’auto non è più nuova. Quello che però è possibile fare per preservare il più a lungo possibile bellezza e valore del mezzo è proteggere la vernice della carrozzeria grazie ad alcune accortezze.

Quali? Ad esempio mettere l’auto al riparo, se e quando possibile, dagli agenti atmosferici specie se estremi, usare in fase di lavaggio detergenti delicati e fare la corretta e regolare manutenzione per intervenire a ripristinare piccoli danni prima che peggiorino.

Sono semplici attenzioni che però permettono alla vernice presente sulla carrozzeria della propria auto di rimanere in condizioni ottimali il più a lungo possibile.