CoSviG presenta le opportunità legate al PIT per le aree geotermiche toscane

 CoSviG presenta le opportunità legate al PIT per le aree geotermiche toscane

Il CEGLab di larderello, dove avrà luogo l'incontro

Nel corso di un incontro pubblico che si terrà il 14 Ottobre p.v. al CEGLab di Larderello, il Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche presenterà le opportunità offerte dai Piani Integrati Territoriali basati sui Bandi multimisura FEASR 2014-2020 della Regione Toscana

GeotermiaNews.it
CoSviG
2016-10-07

Venerdì 14 Ottobre, a partire dalle ore 17.00, presso i locali del CEGLab di Larderello, in Via Carducci 6, il CoSviG-Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche, ha organizzato un incontro pubblico volto alla predisposizione di un Piano Integrato Territoriale relativo alle aree geotermiche toscane.

I Piani Integrati Territoriali prevedono l'aggregazione di soggetti pubblici e privati finalizzata alla soluzione di specifiche problematiche locali ed all'attuazione di strategie mirate alla mitigazione o all'adattamento ai cambiamenti climatici. In questo specifico caso ci si rivolge in particolar modo -oltre che ai principali stakeholders- anche e principalmente agli imprenditori agricoli per verificare l’interesse delle aziende e dei soggetti pubblici a sviluppare un PIT incentrato sulla razionalizzazione dell’approvvigionamento energetico delle aziende, con particolare attenzione alle Fonti Energetiche Rinnovabili (FER).

Si tratta di una importante opportunità che consentirà ai soggetti coinvolti nell’attuazione delle proposte di PIT che verranno designate a conclusione dell’iter dalla Regione Toscana, di accedere a contributi a fondo perduto dal 40% al 100% a valere sulle relative sottomisure del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Nel corso dell’incontro di venerdì 14, oltre ad elencare le principali tematiche che saranno al centro dell’eventuale PIT -con particolare riguardo, appunto, alle energie rinnovabili, al miglioramento ambientale e alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici- verranno illustrate in dettaglio anche le opportunità offerte dal bando regionale e una bozza di accordo territoriale su cui costruire l’ipotesi progettuale stessa.

Per maggiori informazioni è possibile contattare Loredana Torsello, la responsabile dei progetti strumentali e complessi di CoSviG ai seguenti numeri di telefono: 0566-916371 oppure 055-368123 e alla mail l.torsello@cosvig.it


Locandina (.pdf)

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: