Coltivare geotermia e spirulina insieme, una scommessa toscana da cento posti di lavoro

Questa microalga è un formidabile alleato nella lotta ai cambiamenti climatici, e in un mondo dove le bocche da sfamare continuano ad aumentare

Greenreport
Greenreport
2018-10-09

Tra i numerosi esempi offerti nel corso del convegno Prospettive e ricadute della green economy, organizzato a Pisa all’interno del Festival Internazionale della Robotica, quello più efficace nel sottolineare le potenzialità di un approccio trasversale allo sviluppo delle energie rinnovabili e della geotermia in particolare arriva ancora una volta dal territorio locale: a Chiusdino si è infatti conclusa con successo una sperimentazione in grado di dimostrare il binomio vincente tra la coltivazione geotermica e quella dell’alga spirulina, una microalga dalle molteplici potenzialità industriali e alimentari – tanto che presto rientrerà nel menu degli astronauti Nasa...(continua)

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: