Geotermia toscana, ecco il bilancio aggiornato sulle emissioni di mercurio e acido solfidrico

Arpat ha riservato al tema uno spazio dedicato nell’Annuario dei dati ambientali: «Non si sono verificate anomalie rispetto ai valori limite di emissione»

Greenreport
Luca Aterini
2018-12-31

Con la fine dell’anno si riaffaccia come sempre l’ora dei bilanci, e per quanto riguarda la Toscana uno dei principali elementi di preoccupazione riguarda la geotermia – protagonista nelle conferenze di fine anno sia della Giunta sia del Consiglio regionale –, con il Governo nazionale che sta lavorando per escluderla dagli incentivi finora garantiti a questa come alle altre fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica. Una scelta che non sembra però legata agli effettivi impatti ambientali che dalla coltivazione geotermica ricadono sul territorio, costantemente passati al setaccio dalle autorità pubbliche di controllo...(continua)

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: