Geotermia, Innovazione, Germania: La migliore innovazione geotermica 2017 arriva da un’azienda tedesca

Geotermia, Innovazione, Germania: La migliore innovazione geotermica 2017 arriva da un’azienda tedesca

Simeon Meier (sx), Managing Director e CTO di enOware riceve il premio dalle mani di Ruggero Bertani, presidente di EGEC

La enOware GmbH premiata dal presidente dell’Egec Ruggero Bertani

GeotermiaNews.it
Redazione
2017-03-17

È andato a un’azienda tedesca, la enOware GmbH, il Premio per l’Innovazione Geotermica Europea 2017 (European Geothermal Innovation Award 2017), giunto quest’anno alla sua quarta edizione e assegnato come sempre su iniziativa dell’EGEC, il Consiglio Europeo per l'Energia Geotermica.

Il riconoscimento viene assegnato a quelle aziende che abbiano dato un contributo «eccezionale» per lo sviluppo del settore geotermico, sotto forma di prodotti innovativi, di progetti scientifici o di ricerca.

In particolare, la enOware è stata premiata per la creazione di un sensore miniaturizzato in grado di facilitare la progettazione e la misurazione delle performance nei sistemi geotermici poco profondi, molto utile per quanto riguarda lo sviluppo delle pompe di calore: quello prodotto dall’azienda tedesca è un dispositivo senza fili in grado di scendere fino a 450 metri nel sottosuolo, offrendo misurazioni molto precise sulla temperatura presente e sulla profondità raggiunta.

«Il prodotto sviluppato da enOware –ha commentato il presidente dell’Egec Ruggero Bertani, durante la premiazione– dimostra che sono disponibili innovazioni high-tech per le risorse geotermiche a bassa entalpia, in grado di aiutare progettisti e designer per lo sviluppo di sistemi geotermiche avanzati, e convincere i clienti sull'affidabilità della fonte geotermica per il riscaldamento e il raffrescamento».

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: