Geotermia, in 3 anni oltre 100 milioni di euro in appalti per le imprese toscane

Nel 2016 il livello più alto, pari al 21% del plafond annuale. E in futuro? Enel Green Power: «Investimenti e ricadute economiche dipenderanno anche dalle decisioni politiche in materia di zonizzazione e di possibili sviluppi della geotermia»

Greenreport
Luca Aterini
2017-04-11

Dei circa 150 milioni di euro in appalti investiti annualmente da Enel green power nel 2016 per l’efficientamento e la manutenzione degli impianti geotermici toscani il 21% è stato vinto da imprese locali, con ricadute economiche pari a 32 milioni di euro: una percentuale in crescita rispetto agli anni precedenti, con un 15% segnato nel 2014 e un 19% raggiunto nel 2015.

Sono queste le stime emerse dall’incontro annuale che ha riunito i responsabili geotermia di Enel Green Power e i sindaci geotermici, a due anni dalla firma del primo Protocollo totalmente “local content” siglato da EGP e dai Comuni geotermici della cosiddetta area tradizionale (Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Monterotondo Marittimo, Radicondoli, Chiusdino). Scopo del protocollo era la massimizzazione delle ricadute socio-economiche e occupazionali a favore delle imprese locali, un obiettivo che...(continua)

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: