Floramiata continua a crescere grazie alla geotermia, con l’obiettivo carbon free

Il riscaldamento delle serre attraverso il calore geotermico consente un risparmio di circa 50mila tonnellate all’anno di CO2

Greenreport
Luca Aterini
2019-02-07

Floramiata, azienda amiatina che con più di 27 ettari di serre riscaldate costituisce uno dei complessi serricoli più grandi d’Europa, grazie alla geotermia avrà a disposizione ulteriori 25mila MWh termici annui a prezzi vantaggiosi – circa 10 volte in meno rispetto al costo dei combustibili fossili – per continuare a crescere e assumere: è quanto prevede l’importante addendum all’accordo per la cessione del calore geotermico firmato dall’ad di Floramiata Marco Cappellini insieme al responsabile Geotermia Enel Green Power, Luigi Parisi...(continua)

 

Seguici su Newsletter o con i feed RSS: